Comune  >  Amministrazione

Lo Stemma

Viresque Acquirit Eundo. Il bozzetto dello stemma del Comune di Bellaria Igea Marina è stato realizzato da Guido Matassoni nel 1957, vincitore di un apposito concorso indetto in quell’anno dal Comune.

Le caratteristiche del disegno sono: uno scudo sormontato da corona con al centro un’ancora, a sinistra i colori bianco e celeste del Comune e a destra il sole nascente, il mare e la torre. In calce il motto di Publio Virgilio Marone (70-19 a.C.): “Viresque acquirit eundo”, "E accresce la forza camminando", tratto dall’ Eneide, IV, 175.

Il profilo araldico dello stemma recita: "Partito, all’ancora al naturale attraversante sulla partizione e poggiante sul lato inferiore dello scudo; il primo tagliato d’argento e d’azzurro; il secondo di rosso alla torre d’oro, aperta del campo, finestrata di due, merlata di tre alla ghibellina, col capo d’azzurro al sole d’oro nascente da un mare ondoso al naturale".

Il 23 Gennaio 2015, con Decreto del Presidente della Repubblica è stato riconosciuto al Comune di Bellaria Igea Marina il "TITOLO DI CITTA'", atto conclusivo di un iter avviato dall’Amministrazione Comunale nel febbraio 2013.
Il titolo di Città concesso dal Presidente della Repubblica, pur non comportando conseguenze giuridiche o strutturali, è il riconoscimento di un’importanza storica, artistica, civica e demografica del nostro territorio comunale.

Info

Ufficio Cultura
Via Paolo Guidi, 108 - Bellaria Igea Marina (Rn)
Telefono: 0541.343746 / 747
Email: g.gori@comune.bellaria-igea-marina.rn.it